La regione Friuli Venezia Giulia ha approvato il regolamento che prevede un sostegno a favore dei professionisti under35 che vogliano svolgere un periodo di formazione all'estero presso organismi di formazione accreditati, enti o strutture pubbliche e private, ordini professionali, accademie, scuole o universitá.

Il contributo massimo é di 10.000 euro e la percentuale di costi coperti dipende dal volume d'affari del professionista.

 

pdfscarica il regolamento

 

Si ritiene utile avvisare i Biologi delle scadenze programmate dalla Commissione Europea per l'uscita delle call 2017 del programma a gestione diretta LIFE (che si occupa di ambiente, clima e argomenti green) nelle varie tematiche:


- PROGETTI TRADIZIONALI
-- AZINE PER IL CLIMA 7 settembre 2017
-- AMBIENTE 12 settembre 2017 e 14 settembre 2017


- PROGETTI PREPARATORI
-- AMBIENTE 20 settembre 2017


- PROGETTI INTEGRATI- PRIMA FASE
-- AMBIENTE, AZIONE PER IL CLIMA 26 settembre 2017


-- PROGETTI INTEGRATI-SECONDA FASE
--AMBIENTE, AZIONE PER IL CLIMA metá marzo 2018

Con il decreto n. 7 del 23 gennaio 2017, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 8 del 23 gennaio 2017, è stato approvato l'Avviso pubblico "Sostegno al Percorso di Formazione dei Liberi Professionisti e Lavoratori Autonomi".

Possono presentare domanda tutti i liberi professionisti e i lavoratori autonomi di tipo intellettuale in possesso, alla data di presentazione del presente avviso, dei seguenti requisiti:

  1. essere residenti o domiciliati nel territorio della Regione Campania;
  2. essere in possesso di Partita IVA;
  3. appartenere ad una delle seguenti tipologie:
    • soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi;
    • soggetti iscritti ad associazioni professionali di cui alla Legge n. 4/2013;
    • soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS.
  4. essere titolari di reddito da modello ISEE per l’anno 2015 fino a € 30.000

Visualizza:

La domanda di ammissione al contributo, compilata conformemente al modello, debitamente datata e sottoscritta, completa degli allegati indicati nell'art. 9 dell'Avviso, potrà essere presentata a partire dal primo febbraio ore 9.00, secondo la modalità “a sportello”, entro e non oltre le ore 12.00 dei giorni di scadenza di seguito indicati:

  • entro il 31 marzo 2017
  • entro il 30 settembre 2017

Le scadenze sopra indicate restano valide fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Le domande dovranno essere trasmesse alla Direzione Generale Università, Ricerca e Innovazione esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo: avvisovoucherprofessionisti@pec.regione.campania.it
Le domande non possono essere consegnate con modalità diverse da quelle indicate, pena l’esclusione.

 

FAQ (Risposte ai quesiti ricorrenti) - Aggiornate a: 30/01/2017

--------------------------

Stato: Aperto
Struttura: Direzione Generale per l'Università, la Ricerca e l'Innovazione
Destinatari: Cittadini
Responsabile del Procedimento: Stefano Orefice
Email Responsabile del Procedimento: stefano.orefice@regione.campania.it
Recapito Responsabile del Procedimento: 081 796 8163
Data di Pubblicazione: Lunedì, 23. Gennaio 2017
Data di Scadenza: Venerdì, 31. Marzo 2017 - 12:00

E’ stato prorogato al 31/12/2017 il protocollo d’intesa fra MISE, ABI e associazioni imprenditoriali (sottoscritto a giugno 2014) per l’attivazione di interventi volti a favorire l’accesso al credito delle pmi femminili e delle libere professioniste.

Il protocollo prevede che le banche aderenti metta a disposizione uno specifico plafond finanziario, destinato alla concessione di finanziamenti a condizioni competitive, in relazione a tre linee di intervento:

 

-       “Investiamo nelle donne”: finanziamenti finalizzati a realizzare nuovi investimenti, materiali o immateriali, per lo sviluppo dell’attività d’impresa o della libera professione;

-       “Donne in strat-up”: finanziamenti finalizzati a favorire la costituzione di nuove imprese o l’avvio della libera professione;

-       “Donne in ripresa”: finanziamenti finalizzati a favorire la ripresa delle PMI e delle lavoratrici autonome che, per effetto della crisi, attraversino momenti didifficoltà;

Tali finanziamenti godono della garanzia delle Sezioni speciali del Fondo di Garanzia per le PMI.

E’ prevista, inoltre, la possibilità di sospensione per un peirodo fino a 12 mesi (una sola volta nell’arco del periodo di ammortamento) per:

-       maternità

-       Grave malattia

-       Malattia invalidante di un genitore o di un parente o affini entro il terzo grado conviventi della lavoratrice

Tutte le informazioni al link

https://www.abi.it/Pagine/Mercati/Crediti/Credito-alle-imprese/Imprenditoria-femminile-e-lavoro-autonomo.aspx

 

pdfLista Banche_Imprenditoria_femminile.pdf

La provincia di Bolzano ha riaperto il bando annuale per consulenza e formazione aperto alle pmi e ai liberi professionisti.

E’possibile presentare domanda dal 1 gennaio al 30 settembre 2017 per farsi finanziare:

-       Attività di aggiornamento professionale interna o esterna, rivolta ai al personale o ai titolari o ai soci

-       Consulenza e in particolare sono ammessi:

n  Rilevazioni, studi, analisi e ricerche con finalità strategiche, organizzative, tecnologiche

n  Consulenze finalizzate al miglioramento tecnologico dei prodotti e dei processi produttivi nonchè all’introduzione di nuove tipologie distributive

n  Consulenze riguardanti il posizionamento sul mercato e il miglioramento della struttura organizzativa, compresa la partecipazione a programmi dell’Unione Europa

n  Consulenze riguardanti la riqualificazione e il ricollocamento dei lavoratori in esubero

n  Progetti di certificazion “audit famigliaelavoro” (della fondazione Hertie) e responsabilità sociale (SA 8000)

Il contributo coprirà il 50% delle spese e può arrivare a un massimo di 100.000 euro. Si possono presentare più domande nel corso dell’anno.

 

www.provincia.bz.it/lavoro-economia/servizi.asp?bnsv_svid=1021564

 

Enpab

  • Sede: Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma
  • Ufficio CONTRIBUTI E PRESTAZIONI e l'Ufficio ASSISTENZA sono ubicati in via della Fonte di Fauno 25 - 00153 Roma

    La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su