L'obiettivo dell’intervento è quello di sostenere la realizzazione di progetti di lavoro autonomo, siano essi attività d’impresa che libero professionali, nella loro delicata fase di avvio, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisizione di beni e servizi.

Soggetti beneficiari

  • - MPMI iscritte al Registro delle Imprese dal 2 maggio 2016 con sede legale e operativa in provincia di Cremona;
  • - Libero professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività dal 2 maggio 2016 in uno dei comuni della provincia di Cremona;
  • - aspiranti imprenditori / libero professionisti che si costituiscano ovvero che avviino la propria attività entro 90 giorni dalla concessione del contributo.

 

Tipologia di spese ammissibili

Saranno ammesse a contributo unicamente le spese relative a investimenti materiali ed immateriali riconducibili all'avvio attività, presenti nel seguente elenco:

  • - acquisto di beni strumentali materiali;
  • - acquisto di beni immateriali
  • - licenze di software;
  • - servizi di consulenza o servizi equivalenti;
  • - affitto dei locali della sede operativa/luogo di esercizio prevalente;
  • - acquisto delle scorte;
  • - spese generali addizionali forfettarie per un massimo del 15% del contributo concesso;
  • - spese per ricerche di mercato;
  • - spese per la realizzazione del sito web;
  • - spese per atto notarile di costituzione dell’attività

 

Entità e forma agevolazione

Il valore del contributo erogato a fondo perduto dalla Camera di Commercio è così quantificato:

 

IMPRESE A

Tutti i progetti

  • - spesa minima ammissibile: € 5.000,00
  • - percentuale contributo: 70%
  • - finanziamento massimo concesso: € 14.000,00 B.

 

Progetti di innovazione sociale

  • - spesa minima ammissibile: € 5.000,00
  • - percentuale contributo: 75%
  • - finanziamento massimo concesso: € 14.000,00 C.

 

Progetti presentati da donne

  • - spesa minima ammissibile: € 5.000,00
  • - percentuale contributo: 80%
  • - finanziamento massimo concesso: € 14.000,00

 

LIBERI PROFESSIONISTI A

Tutti i progetti

  • - spesa minima ammissibile: € 1.500,00
  • - percentuale contributo: 70%
  • - finanziamento massimo concesso: € 5.000,00 B.

Progetti di innovazione sociale

  • - spesa minima ammissibile: € 1.500,00
  • - percentuale contributo: 75%
  • - finanziamento massimo concesso: € 5.000,00 C.

 

Progetti presentati da donne

  • - spesa minima ammissibile: € 1.500,00
  • - percentuale contributo: 80%
  • - finanziamento massimo concesso: € 5.000,00

 

Scadenza

Le domande potranno essere presentate dal 13.07.2017 fino al 28.02.2018

 

Enpab

La sede dell'E.N.P.A.B. è in Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma.

La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su