La DG della Politica regionale ed urbana ha aperto una ricerca (scadenza il 3 gennaio 2018) per stilare un elenco di esperti esterni per il sostegno a favore della politica di coesione e dello sviluppo regionale e urbano.

Possono presentare la propria candidatura esclusivamente i liberi professionisti dei diversi paesi membri.

Incarichi che gli esperti dovranno eseguire: 

  • stesura dei capitolati d'oneri per inviti a presentare proposte e bandi di gara,
  • valutazione delle proposte per l'aggiudicazione di sovvenzioni,
  • valutazione di offerte per gare d’appalto,
  • valutazione di progetti presentati per i «RegioStars awards»,
  • partecipazione a conferenze, laboratori, seminari o riunioni,
  • stesura di documenti di consultazione e di orientamento nei settori tematici elencati sotto,
  • assistenza tecnica per il controllo e la valutazione finale di progetti pilota ed azioni preparatorie,
  • analisi costo-beneficio di progetti,
  • consulenza tecnica ed orientamento strategico (per i servizi della Commissione, ma anche per gli Stati membri su richiesta della Commissione) in uno qualunque dei seguenti settori:
  • valutazioni strategiche di politiche, strategie e piani di investimento nazionali o regionali con riguardo ai documenti di programmazione, realizzazione di piani d'azione in base a condizioni «ex ante» per il periodo di programmazione 2014-2020,
  • consulenza alla Commissione e/o ad autorità gestionali e ad altre autorità nazionali/regionali in merito alla progettazione di misure di attuazione (inclusa la semplificazione) e alla definizione di indicatori,
  • costituzione delle tappe fondamentali e degli obiettivi nel quadro delle prestazioni 2014–2020,
  • sostegno a favore della divulgazione di informazioni attraverso la preparazione di pubblicazioni specifiche, nonché di riunioni, seminari e conferenze,
  • valutazioni o revisioni tra pari di azioni pianificate/messe in opera grazie al finanziamento a valere su fondi strutturali,
  • consulenza in merito all'interruzione di programmi finanziati a valere su fondi strutturali,
  • valutazione di temi specifici, quadri giuridici nazionali (inclusi gli aiuti statali e gli strumenti finanziari) e modalità operative,
  • definizione ed elaborazione di misure di sviluppo delle capacità riguardanti tutti gli esponenti dei fondi SIE,
  • valutazione di circuiti di pagamento, sistemi di gestione e controllo,
  • coordinamento con le autorità di revisione nazionali ed i servizi della Commissione, verifica di conti, esami documentali attinenti all'audit, missioni di audit sul posto e relative azioni di controllo, campionamento statistico e non statistico,
  • valutazione di specifiche tecniche e costi unitari per lavori, servizi o forniture cofinanziati a valere sui fondi strutturali,
  • analisi socio-economiche in settori tematici e/o in paesi o (gruppi di) regioni dell'UE.

 

Tra i settori tematici:

  • Progettazione ambientale/prevenzione e gestione del rischio
  • Efficienza delle risorse: settore idrico
  • Efficienza delle risorse: settore dei rifiuti
  • Economia a basse emissioni d icarbonio
  • Adattamento al cambiamento climatico

Gli esperti verranno remunerati con un fisso di 750€ al giorno di lavoro, le spese di viaggio e soggiorno saranno rimborsate alle condizioni stabilite dal contratto.

Le candidature vanno mandate via mail all’indirizzo regio-cei-amiexperts@ec.europa.eu

Enpab

La sede dell'E.N.P.A.B. è in Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma.

La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su