Enpab emana due bandi di concorso per la selezione complessiva di 4 iscritti, che esercitano esclusivamente l’attività libero professionale di biologo che verranno selezionato per la realizzazione del progetto "Enpab e Lilt assieme per la prevenzione tumorale e la lotta alle Fake News in oncologia", rivolto ad accrescere, diffondere e favorire la cultura della prevenzione tumorale e del corretto stile di vita. I bandi prevedono borse lavoro di 2.000,00 euro, più IVA e contributo integrativo ciascuna.

Entrambi i bandi avranno l’obiettivo di favorire la diffusione della cultura previdenziale; avvicinare la Cassa ai suoi iscritti intervenendo in attività di sostegno ai redditi, al lavoro e promuovendo la visibilità dei biologi trasversalmente. I progetti, rivolti a tutte le fasce d’età, terranno conto nella selezione degli iscritti che versano in condizioni di difficoltà/criticità quali: neomamme, biologi con calo di redditi e biologi il cui studio professionale è ubicato in un territorio che ha subito danni conseguenti ad una calamità naturale negli anni 2017/2018. Avranno la durata di 3 mesi, dal 15 Aprile al 15 Luglio, per 12 ore di attività al mese, per un totale di 36 ore di attività.

Le attività da svolgere

Il primo bando interesserà la sede LILT di Roma avrà come focus la prevenzione oncologica attraverso azioni riguardanti lo sviluppo di un servizio di consulenza a favore della cittadinanza – con numero verde SOS dedicato via mail, o tramite “social media” - relative al contrasto delle “fake news” in oncologia e azioni riguardanti la diffusione di raccomandazione e suggerimenti alla cittadinanza in tema di prevenzione oncologica.

Il secondo bando interesserà le sedi LILT di Oristano, Campobasso-Termoli e Piacenza avrà come focus la prevenzione oncologica, con particolare riferimento ad azioni di formazione rivolte agli istituti scolastici coinvolti nell’attuazione del progetto nazionale LILT/MIUR “Guadagnare salute con la LILT”, in tema di relazione tra educazione alimentare e stili di vita; azioni di consulenza - anche per il tramite di sportelli dedicati - riguardanti le attività istituzionali LILT di cura e promozione della prevenzione oncologica; azioni di supporto riguardanti la collaborazione con la Sede Centrale e la Sezione Provinciale di Reggio Emilia – capofila del progetto LILT/MIUR “Guadagnare salute con la LILT” – per lo studio di valutazione di efficacia del progetto, e per la relativa valutazione.

 

Le domande per entrambi i bandi dovranno essere presentate a Enpab, a pena di esclusione, dal 14 marzo 2019 al 26 marzo 2019

 

pdfScarica BANDO - sede LILT di Roma

docxSCARICA MODULO DI DOMANDA per sede Lilt Roma

pdfScarica Bando - sedi LILT di Oristano, Campobasso-Termoli e Piacenza

docxSCARICA MODULO DI DOMANDA per sedi Lilt Oristano, Campobasso/Termoli, Piacenza

 

 

 

Enpab

  • Sede: Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma
  • Ufficio CONTRIBUTI E PRESTAZIONI e l'Ufficio ASSISTENZA sono ubicati in via della Fonte di Fauno 25 - 00153 Roma

    La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su