8 novembre 2018, Auditorio  Camera di Commercio - Firenze, piazza Mentana 1

In Italia, negli ultimi 5 anni sono aumentati dottori e dottorandi extraeuropei ed è cresciuto il numero degli addetti nella ricerca e innovazione sul totale della forza lavoro (8,8 addetti alla ricerca ogni 1.000 occupati contro 10, 4 dato medio UE). Si mantiene basso invece il numero di brevetti e dei ricercatori che operano nell’ambito delle imprese.

Per questo è necessario finalizzare lo sviluppo di nuovi indirizzi professionali e di nuovi applicativi della Biologia rafforzando e diversificando l’esercizio di quelli già esistenti al fine di garantire una crescita della professione.

Il “Forum dei Giovani Biologi”, organizzato dall’Ordine Nazionale dei Biologi per mettere in contatto i giovani professionisti con il mondo del lavoro ha l'obiettivo di fare impresa con i risultati della ricerca.

La partecipazione al Forum è gratuita

Al via la progettualità intercassa Enpap (Psicologi)-Enpab (Biologi) per il primo Master Interuniversitario di secondo livello presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia ed in convenzione con l’Università degli studi “Campus Biomedico” di Roma. Entro metà novembre verrà pubblicato il BANDO per accedere alle TRE BORSE DI STUDIO ENPAB rivolte ai Biologi liberoprofessionisti nell'ambito della progettualità dell'Ente per il sostegno alla maternità, al calo dei redditi e alle calamità naturali.

Dal Protocollo d’Intesa siglato tra Mater Dei Hospital ed Enpab – Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi – partirà in autunno la Work up (startup professionali che Enpab promuove attraverso i propri bandi e progetti), con il coinvolgimento dei biologi nutrizionisti, liberi professionisti, che hanno partecipato al bando Enpab e sono risultati vincitori per lo svolgimento dell'attività professionale pratica di “NUTRIZIONE OSPEDALIERAsui dismetabolismi, le cardiopatie a genesi dismetabolica, l’approccio nutrizionale nelle nefropatie, la nutrizione nel paziente con fragilità ossea e la nutrizione in gravidanza e nel puerperio.

L’attività professionale erogherà crediti formativi ai partecipanti. Sarà organizzata in due semestri e coinvolgerà un totale di otto biologi che inizieranno l’attività pratica nei reparti a partire dal prossimo mese di ottobre.

“Questo tipo di formazione – dichiara la dr.ssa Tiziana Stallone, Presidente Enpab - mira all'acquisizione di nuove abilità attraverso la pratica clinica quotidiana e alla formazione sul campo, fornendo un importante momento di confronto con altri professionisti”.

I biologi saranno affiancati da un Tutor Biologo con esperienza in nutrizione e la loro attività si svolgerà in collaborazione allo staff medico della Mater Dei Hospital. “Le competenze dei medici combinate a quelle dei biologi nutrizionisti – dichiara il dott. Leonardo Miscio, Direttore Sanitario Mater Dei Hospital - creeranno una sinergia importante nella gestione del paziente, preservando la salute anche attraverso una corretta alimentazione, e fornendo ai pazienti gli strumenti necessari per gestire la propria malattia in modo imprescindibile dall’aspetto nutrizionale”.

Pubblichiamo la graduatoria dei Biologi, titolari e supplenti, che sono rientrati nel Progetto "Biologi nelle scuole" per l'anno scolastico 2018/2019. Nei prossimi giorni i Biologi vincitori riceveranno una email con tutte le istruzioni utili per la gestione del progetto.

pdfScarica graduatoria

N.B. I nominativi evidenziati in verde rappresentano i Biologi titolari del progetto, quelli evidenziati in giallo rappresentano i Biologi supplenti del progetto. I nominativi lasciati in bianco rappresentano i Biologi che non sono rientrati nella graduatoria.

Pubblichiamo di seguito la graduatoria dei Biologi idonei allo svolgimento dell'attività professionale pratica “NUTRIZIONE OSPEDALIERA” sui dismetabolismi, le cardiopatie a genesi dismetabolica, l’approccio nutrizionale nelle nefropatie, la nutrizione nel paziente con fragilità ossea e la nutrizione in gravidanza e nel puerperio che si svolgerà presso la “Mater Dei Hospital” di via Hahnemann 10 a Bari.

La nuova Work up, le startup professionali che Enpab promuove attraverso i propri bandi e progetti, partirà a Bari nelle prossime settimane. Sul nostro sito saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti.

pdfScarica Graduatoria (Aggiornamento 02/10/2018)

Enpab

  • Sede: Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma
  • Ufficio CONTRIBUTI E PRESTAZIONI e l'Ufficio ASSISTENZA sono ubicati in via della Fonte di Fauno 25 - 00153 Roma

    La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su