Sostegno al lavoro, fondi europei per i professionisti, nuove forme di welfare integrato a sostegno della professione. Questi i temi del I Congresso Enpab a Caserta che si affronteranno sabato 24 settembre nella prestigiosa sede della Reggia. Si parlerà delle  sei grandi aree tematiche con ricadute dirette sui redditi e sul lavoro che la Cassa di Previdenza dei Biologi (ENPAB) ha messo al centro delle politiche di welfare attivo.

L'Enpab negli ultimi anni ha collaudato una serie d’iniziative diversificate di sostegno alle start up dei giovani professionisti, che ne facilitassero l'ingresso nel mondo del lavoro, ha organizzato eventi per la "visibilità" del professionista e della professione, realizzato iniziative di sostegno al lavoro e ai redditi.

Le singole iniziative di welfare attivo (o workfare), però, per aumentare l'efficacia e garantire l'obiettivo, necessitano di un inquadramento e di un'autoregolamentazione che sappia cogliere il raggiungimento della specifica finalità per la quale le stesse sono state promosse.

La necessità di autoregolamentazione ha portato l’Enpab a darsi delle Linee guida per il welfare attivo e per il sostegno del professionista e promozione della professione e del lavoro, che prendono il via dalle diverse attività di welfare attivo fino ad ora intraprese dall'Ente.

Le Linee Guida prevedono l'organizzazione dell'attività di welfare attivo in sei grandi aree tematiche con ricadute dirette sui redditi e sul lavoro.

Nel corso del simposio sarà presentata un’accurata indagine interna a cura del Centro Studi dell’Ente che ha valutato lo stato di salute della professione del Biologo nel medio periodo, l'andamento reddituale e la propensione alla crescita.

Il I Congresso Nazionale Enpab è articolato in tre sessioni scientifiche (a partire dal venerdì 23 settembre) dove saranno affrontate tematiche di grande attualità rispettivamente nella biologia clinica, nell'ambiente e nella nutrizione e dove verrà presentata la progettualità delle commissioni dell'Enpab per il sostegno al lavoro in questi ambiti. Il congresso diverrà anche l'occasione per l'attribuzione di tre borse di studio ai propri iscritti, che saranno premiati per la loro progettualità.

Il I Congresso Nazionale Enpab ospiterà il mini simposio Il welfare integrato attivo come sostegno al lavoro: la nostra sfida per l’adeguatezza delle prestazioni previdenziali Il recepimento dell'art. 10 bis della legge 99/2013, con una tavola rotonda in cui la dirigenza Enpab e le istituzioni si confronteranno sul tema del welfare assistenziale e del welfare attivo.

 

Enpab

La sede dell'E.N.P.A.B. è in Via di Porta Lavernale 12, 00153 Roma.

La nostra sede è raggiungibile dalla stazione Termini con la Metro linea B direzione Laurentina fermata Piramide. Dal G.R.A. uscita n. 23 Appia e proseguire per la strada Appia antica direzione colle Aventino.

Seguici su

Gruppi riservati ai vincitori di Bandi o ai selezionati per il progetto

Contatti

Si informano gli iscritti che gli uffici dell'Ente forniranno informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Tel. 06 45 54 70 11
Fax 06 45 54 70 36

Torna su